Almanacco del Monte Argentario: Turismo > Man spricht Deutsch

 
  Su questa pagina:

Tedesco per
principianti


Statistica:
la provenienza
dei turisti

   
„Non esiste illusione più grande che l’idea che la lingua sia un mezzo di comunicazione fra gli uomini.“
(Elias Canetti, autore austriaco, 1905–1994)
Foto: Paolo Colletti
 

 
  Man spricht Deutsch
L’Italia e gli italiani sono noti per molte ottime caratteristiche, ma non per una particolare sensibilità per le lingue. Il Monte Argentario non è un’eccezione. Difficile da capire, quando si considera che una buona fetta dei turisti proviene dall’estero, di cui la maggior parte da paesi di lingua tedesca (ved. statistica ISTAT), e il turismo rappresenta la principale risorsa economica del territorio.
   Questo piccolo brano trovato nel vasto oceano dei forum in Internet può forse gettare un bagliore di luce su tale osservazione:
  Riferimento
online:


Copyright
„Una lingua con
molte consonanti
è come un
campo di patate.
Una lingua con
molte vocali
è come un
campo di fiori.“


Enrico Caruso
(1873–1921)
tenore italiano
   
La lingua tedesca è relativamente facile.
Chi sa il latino ed è abituato alle declinazioni l’impara come niente. Questo dicono i professori di tedesco alla prima lezione. E cominciate a studiare: der, des, dem, den; die, der, der, die e via di seguito. È semplicissimo.
   Quando avete ben studiato, prendete in mano un libro tedesco. È un magnifico volume, rilegato in tela, pubblicato a Lipsia e tratta degli usi e costumi ottentotti (Hottentotten). Vi si dice che presso quel popolo i canguri (Beutelratten) si trovano in grande numero e vengono catturati e rinchiusi in gabbie (Gatter) munite di copertura (Lattengitter) per proteggerli dalle intemperie. Tali gabbie vengono chiamate quindi in tedesco Lattengittergatter e il canguro prigioniero prende il nome di Lattengittergatterbeutelratte.
   Un giorno gli ottentotti arrestano un assassino (Attentäter), uccisore di una madre ottentotta (Hottentottenmutter) che ha due bimbi balbuzienti (Stotterer). Questa madre dunque in tedesco viene detta Hottentottenstottermutter e il suo assassino prende di conseguenza il nome di Hottentottenstottermutterattentäter.
L’uccisore è catturato ed immediatamente rinchiuso in una gabbia da canguro (Beutelrattenlattengittergatter) dalla quale riesce ad evadere. Ma ben presto ricade nelle mani di un guerriero ottentotto, che si presenta al capo annunciandogli:
“Ho catturato l’Attentäter!”
“Quale?”
gli domanda il capo.
“Il Lattengittergatterbeutelrattenattentäter.” balbetta il guerriero.
“Ma ce ne sono parecchi.” obietta il capo.
“Non ne sono sicuro,” risponde a malapena l’indigeno. “Ma penso proprio che sia l’Hottentottenstottermutterattentäter.”
“Eh, diavolo!” impreca il capo. “Non potevi dir subito che hai catturato l’Hottentottenstottermutterbeutelrattenlattengittergatterattentäter?”
Come vedete, il tedesco è facilissimo. Basta un po’ d’applicazione.
P.S. Dal 2002 è in vigore la riforma per l’ortografia tedesca. Ora è possibile scrivere Hottentottenstottermutterbeutelrattenlattengittergatterattentäter anche così: Hottentotten-Stottermutter-Beutelratten-Lattengittergatter-Attentäter. Questo dovrebbe convincere anche gli ultimi scettici della validità di tale opera molto discussa.
 

  Internet:

Orbit Lingua
(scuola di lingue
a Orbetello),
orbitlingua.com


Elenco dei
siti Internet del
Monte Argentario
con testo tedesco,
monteargentario.info

 
     
ISTAT, Istituto Nazionale di Statisca
24 settembre 2001: Movimento alberghiero, flussi, prenotazioni e disdette dei clienti nelle strutture alberghiere.
Principali nazionalità di provenienza dei clienti stranieri.
Per quanto riguarda le principali nazionalità di provenienza degli stranieri che hanno soggiornato negli alberghi italiani durante il periodo dal 13 al 20 agosto 2001, il 63,5 per cento degli albergatori dichiara che i tedeschi rientrano nei primi tre posti delle nazionalità prevalenti (con un calo di 4,5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), seguiti dagli austriaci, segnalati dal 31,0 per cento degli albergatori (con un incremento di 3,7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno).
Albergatori che considerano prevalenti (primi tre posti) le seguenti nazionalità di provenienza dei clienti stranieri (valori percentuali):

  Internet:

ISTAT,
Istituto Nazionale
di Statistica
www.istat.it

 
  Giappone 5,6 
  Benelux 14,9 
  UK e Irlanda 18,4 
  USA 18,7 
  Svizzera 26,2 
  Francia 30,9 
  Austria 31,0 
  Germania 63,5 
  Altro 30,5 
 
 
 
  Vai al sommario  |  Chiudi questa pagina
 
 

Vai a inizio pagina
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
P.A.G.E.
web concept & design
www.pageexperts.com