Almanacco del Monte Argentario: Storia > Tavola sinottica 1500–1549

“La storia insegna
all’Uomo che la storia
non insegna nulla.”


Mahatma Gandhi,
politico indiano,
1869–1948
 
  Altre tavole
sinottiche:


1300–1349 
1350–1399 
1400–1449 
1450–1499 
1500–1549
1550–1599 
1600–1649 
1650–1699 
   
Corteo Storico, Porto Santo Stefano, 2002.
Foto: gm
 

    Tavola sinottica: 1500–1549
Il Monte Argentario in un contesto storico.

   
 
 
 1450–1499

Nota dell’autore

 
Anno Monte Argentario Cultura mondiale Politica mondiale
1500 Le rendite e le entrate di Porto Ercole sono vendute ad Alessandro di Galgano Bichi per la somma di 4.500 fiorini.    
1501      
1502 In un documento degli inizi del 1500 redatto da un certo Claudio Tolomei di Siena, si parla di abbondanti scorie di minerali argentiferi, e si propone addirittura la zona dell’Argentiera come ideale per la costruzione di nuovi insediamenti a causa della ricchezza della vena d’argento.
(Vedi anche: geologia e attività minerarie)
Colombo scopre la terraferma dell’America Centrale.
1503   Leonardo dipinge la Gioconda (Monna Lisa).
>>>
Il Papa permette in Germania il traffico delle indulgenze.
1504   Michelangelo termina la scultura del Davide.
>>>
 
1505   Leonardo riconosce la possibilità di volare.
>>>
 
1506      
1507      
1508 Agostino Chigi compra i diritti su Porto Ercole, mentre il Monte Argentario diventa feudo personale di Pandolfo Petrucci.   La Spagna occupa la Giamaica.
1509   Giacomo Fugger finanzia la guerra dell’imperatore Massimiliano contro Venezia.
>>>
 
1510   Il tedesco Peter Henlein costruisce il primo orologio tascabile. I Portoghesi fondano la colonia di Goa in India.
1511      
1512   Michelangelo affresca la volta della Sistina.
>>>
Sommosse di contadini in Germania, Ungheria, Austria e Svizzera.
1513   Machiavelli teorizza l’assenza di morale in politica (Il fine giustifica i mezzi).  
1514      
1515      
1516     I Turchi conquistano nel Mediterraneo Siria, Libano e Palestina.
1517   Martin Lutero pubblica le sue 95 Tesi contro il traffico di indulgenze.
>>>
Il Papa tollera il traffico di schiavi negri.
 
La Riforma tedesca (Tesi di Lutero).
1518      
1519      
1520     Lutero bandito dalla Chiesa cattolica.
1521      
1522   La prima circumnavigazione del globo prova la sfericità della Terra. I Turchi occupano Belgrado e l’isola mediterranea di Rodi.
1523      
1524      
1525      
1526     Fallimento della rivolta contadina in Germania.
1527     Le truppe tedesche attaccano Roma e la mettonno a sacco.
1528   Copernico elabora la teoria eliocentrica del mondo.
>>>
 
1529   Il tabacco viene introdotto dall’America in Spagna come pianta ornamentale. Gli eserciti turchi respinti e sconfitti a Vienna.
1530      
1531      
1532   La Francia usa i prigionieri come rematori nelle Galere.
 
In Germania vengono codificate le regole per la tortura.
Il re “cristiano” di Francia, Francesco I, si allea con il Sultano turco Sulimano II, detto Il Magnifico, contro il predominio del re spagnolo Carlo I (divenuto Carlo V, imperatore del Sacro Romano Impero).
>>>
1533      
1534   Ignazio di Loyola fonda l’ordine dei Gesuiti.
 
Fondazione della Chiesa Anglicana.
 
1535      
1536      
1537      
1538   I Turchi introducono il caffè in Europa.  
1539      
1540      
1541   Michelangelo dipinge il “Giudizio Universale”.
>>>
I Turchi conquistano Budapest.
1542      
1543      
1544 Incursione a Porto Ercole e al Giglio di Khayr ed-Din, detto il Barbarossa, ammiraglio-corsaro di Solimano II. Gli eserciti francesi sconfitti dai tedeschi in Italia.
1545    
1546 Il 3 luglio, a seguito di una grave malattia, muore Barbarossa, il più famoso tra i pirati barbareschi. Protagonista della grande pirateria turca nel Mediterraneo diventa il non meno temibile Draghut Rais, più conosciuto tra i cristiani col semplice nome di Dragutte. A Parigi inizia la costruzione del Louvre.
 
L’editore Dolet bruciato come eretico a Parigi.
 
1547   Michelangelo nominato architetto della Basilica di San Pietro a Roma.
>>>
Livorno diviene porto franco.
 
1548   Le patate giungono in Europa dal Sudamerica. Il Papa Paolo III conferma il diritto di schiavitù.
1549      
 
1550–1599 
 
Riferimento
online:


Geologia e
attività minerarie
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Leonardo da Vinci
1452–1519.

Pittore, inventore, scrittore e filosofo italiano.
<<<
 
 
 
Giacomo Fugger
1459–1525.

Il primo magnate multinazionale della storia.
Finanzia l’elezione dei Papi e le guerre.
<<<
 
 
 
Copernico
1473–1543.

Lo scienziato tedesco nega la teoria tolomaica del mondo e formula la teoria eliocentrica. Non pubblica questa teoria nel timore della reazione della Chiesa cattolica.
<<<
 
 
 
Michelangelo
1475–1564.

Artista italiano poliedrico.
<<<
 
 
 
Raffaello
1483–1520.

Pittore italiano. Paragonato ai suoi contemporanei le sue pitture sono meno cupe.
 
 
 
Erasmo di Rotterdam
1465–1536.

Scienziato olandese e umanista. Contrario alla proprietà privata, sostiene la libertà della scienza dalla Chiesa e dallo Stato e l’uguaglianza della donna. Pacifista.
 
 
 
Martin Lutero
1483–1546.

Riformatore tedesco. Respinge molti dogmi della Chiesa cattolica. Contrario al celibato del clero. Scomunicato dal Papa, lotta contro la Chiesa cattolica romana per una Chiesa evangelica nazionale.
<<<
 
 
 
Carlo V
1500–1558.

Imperatore tedesco regna sulla Germania, l’Austria, l’Italia, la Borgogna, i Paesi Bassi, parte del Nordafrica e dell’America.
<<<
 
 
 
 
 
 
 
 
Riferimenti
online:


Isola del Giglio 

Copyright 

 
   

Nota dell’autore (Gerd Malcherek):
La scelta dei dati della cultura e della politica mondiale è soggettiva. I dati estrapolati sono stati selezionati in base alla loro rilevanza rispetto alla situazione locale odierna, senza la pretesa di fornire una visione globale completa.

Fonti: Gualtiero della Monaca, Domenico Roselli, Giuseppe Tosi: Fortezze e torri costiere dell’Argentario, Giglio e Gianutri. Laurum Editrice, Pitigliano. Senza data.
Nicoletta Maioli: Forte Stella, storia e restauro. Grafiche Pistolesi, Siena. 2002.
Gianni Moriani: Archeo Argentario, Le antiche genti nel promontorio. Ed. Massimi, Pitigliano. 1995.
Arno Peters: Synchronoptische Zeitgeschichte. Zweitausendeins, Francoforte 2000.
Ploetz: Illustrierte Weltgeschichte. Verlag Herder, Friburgo. 1998.
Traduzione italiana: Francesco Anderson

 
 
 
   
  Vai al sommario  |  Chiudi questa finestra
 
 

Vai a inizio pagina
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
P.A.G.E.
web concept & design
www.pageexperts.com