Almanacco del Monte Argentario: Luoghi > Spiagge > Cala del Gesso

 
    Zoom out
 
    Ripristina
   
Cala del Gesso, maggio 2001.
Foto: Christina Max & Luciano Paterniti
 

 
  Cala del Gesso
Il primo tratto costiero, che arriva fino a Cala di Gesso, è costellato di ville e villette che, più o meno nascoste nella vegetazione, garantiscono l'esistenza dei sentieri per raggiungere la spiaggia, anche se a volte il rischio è di imbattersi in divieti d’accesso, proprietà private e “attenti al cane” vari. Proseguendo, la fiancata dell’Argentario diventa sempre più subscesa, rendendo veramente difficile raggiungere il mare da terra, a meno che non abbiate serie intenzioni di arrampicata in perfetto stile Uomo Ragno. Se al contrario vi trovate comodamente seduti sulla barchetta, potrete gustarvi fino in fondo questi luoghi dove, di solito, non ci sono molte persone.
  Bibliografia

Riccardo Bruni:
Il mare in tasca,
Editrice effequ,
Orbetello, 2001.
   
Per raggiungerlo: giunti al Km 5+900 della Via Panoramica (Strada Provinciale 65) di Porto Santo Stefano, imboccare sulla destra la strada asfaltata (come Cala del Bove) che dopo un breve tratto (350 metri circa) giunge a un cancello. Da qui s’imbocca un viottolo pedonale abbastanza impegnativo che in circa 15 minuti conduce alla spiaggia.
Venti: l’arenile è ben riparto dai venti.
Parcheggio: Via Panoramica.
Note particolari: il luogo ideale per una piacevole sosta al mare nel periodo di bassa stagione.
 

 
  Riferimenti
online:


Elenco e cartina
delle spiagge
del Monte Argentario


Bimbi & Co:
il Monte Argentario
a misura
di bambino


Copyright

   
  Vai al sommario  |  Chiudi questa pagina
 

Torna a inizio pagina
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
P.A.G.E.
web concept & design
www.pageexperts.com