Almanacco del Monte Argentario: Luoghi > Spiagge > Cala Grande

 

 
 
    Nella foto:
    Cala Grande
    a fine maggio.
    A metà agosto
    la vista
    è un po’
    diversa.
 
   
Cala Grande – da queste parti la sabbia non esiste,
sono altre le caratteristiche da apprezzare.
Foto: Christina Max & Luciano Paterniti
 

 
  Cala Grande — una grande cala
Cala Grande, come si intuisce sagacemente dal nome, è di dimensioni ampie, una grossa insenatura accessibile tanto a chi si trova in barca quanto a chi viaggia a terra. Per i primi si tratta di mollare gli ormeggi, per gli altri la cosa è un po’ più complessa, dato che dovranno lasciare l'auto sulla strada e scendere a piedi fino al mare. Il sentiero si trova nel bosco, immerso nel verde della vegetazione del Monte Argentario, per cui potrebbe essere un’occasione per una piacevole passeggiata, ma tenete anche conto che alla fine della giomata dovrete ripetere l'esperienza in salita, di per sé già meno piacevole. Una volta arrivati giù manca soltanto di scegliere il posto dove sistemarsi, basta camminare un pochino per trovare il punto ideale, dato che non si tratta di una spiaggia unica e continua, ma di tanti piccoli tratti.
    Lo dico una volta per tutte: da queste parti la sabbia non esiste, quindi troverete situazioni del tutto differenti da quelle incontrate sulle spiagge dei tomboli, sono altre le caratteristiche da apprezzare. Una di queste la scoprirete non appena, sistemato il vostro telo da mare, vi spalmerete su qualche scoglio e le automobili, i parcheggi, le pallonate in agguato e la gente che urla, saranno solo sgradevoli ricordi. Tra l'altro ci sono punti dove i sassi in riva al mare sono talmente grandi e talmente levigati dal lavorio delle onde, da diventare addirittura comodi, tanto da non farvi rimpiangere l'amata sdraio.
    Cala Grande, avvolta dagli ulivi, è un posto veramente suggestivo, ma per apprezzarne pienamente la bellezza, è necessario munirsi di maschera subacquea, per poter ammirare il fondale marino che, in questo punto, è di rara bellezza.
  Riferimenti
Online:


Elenco e cartina
delle spiagge
del Monte Argentario


Bimbi & Co:
il Monte Argentario
a misura
di bambino


Geologia del
Monte Argentario


Copyright
 
 
 
Bibliografia

Riccardo Bruni:
Il mare in tasca,
Editrice effequ,
Orbetello, 2001.
   
Per raggiungerlo: si raggiunge tramite accesso pedonale situato all’altezza del Km 3+950 della Via Panoramica (Strada Provinciale 65) di Porto Santo Stefano percorrendo una sede viaria ad uso delle abitazioni private confinanti. Passato il ponte sul fosso Caùto, un piccolo sentiero creato dal letto del fosso stesso, dà accesso, tra lecci di alto fusto, alla spiaggia del Caùto. Da qui, percorrendo la scogliera verso destra, si accede alle altre spiagge di Cala Grande. Tempo di percorrenza dalla Via Panoramica al Caùto: 20 minuti.
Venti: esposizione ai venti settentrionali e occidentali (Maestrale e Ponente).
Parcheggio: Via Panoramica.

 
   
   
  Vai al sommario  |  Chiudi questa pagina
 
 

Torna a inizio pagina
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
P.A.G.E.
web concept & design
www.pageexperts.com